• Capoluogo: Potamos
  • Abitanti: 50
  • Superficie: 18 km²
  • Porto: Potamos
  • Aeroporto: no
  • Trasporti pubblici: no
  • Noleggio auto e moto: no
  • Campeggi: no

Anticitera o Cerigotto (dal greco Αντικύθηρα) è un'isoletta delle Ioniche situata a sud del Peloponneso tra Citera e Creta. La si raggiunge solo via mare e dista da Citera 27 miglia marine mentre da Creta (Kasteli) 35.

Ha una superficie di 18 km² e una popolazione di 50 abitanti circa.

L'isola è rocciosa e montagnosa e le sue coste offrono alcuni porticcioli riparati (un tempo utilizzati dai pirati) e pochissime spiagge. I suoi abitanti si occupano di pesca, apicoltura, pastorizia e di coltivazioni (uliveti ed aranceti). Il mare dell'isola è pulitissimo, blu e spumeggiante.

Il capoluogo dell'isola è Potamos dove si trova anche il porto principale.

L'isola è divenuta celebre dopo il ritrovamento da parte di un cercatore di spugne di un relitto antico contenente diverse statue, il famoso “Atleta” di bronzo, ceramiche ed oggetti vari. In particolare fu portata alla luce la “macchina di Anticitera” che costituisce il più antico calcolatore astronomico meccanico rinvenuto al mondo (è conservata al Museo archeologico nazionale di Atene).

Anticitera è un'isola tranquilla e selvaggia, quasi deserta.

La rete stradale dell'isola è discreta ma non esistono mezzi di trasporto pubblici e nemmeno noleggiatori di auto o scooter.