Isole Cicladi

Arcipelago delle Cicladi

Che dire delle isole Cicladi che non sia già stato detto? Conosciute in tutto il mondo per il meraviglioso mare blu che le accoglie, per gli accecanti paesini bianchi, per le infinite chiesette dalle cupole tondeggianti, per i dettagli blu delle case fiorite, per i caratteristici mulini a vento e per le bellissime spiagge.

Le Cicladi sono numerose e si spazia da quelle conosciutissime a quelle piccole, tranquille e selvagge. Ci sono isole vulcaniche, altre ricche di storia, capolavori d'arte e leggende mitologiche, altre ancora mondane e frequentate in particolare dai giovani. Rimanerne delusi è quasi impossibile. Essendo molto variegate si può passare da una all'altra alla ricerca di emozioni sempre diverse.

Ne abbiamo recensite 25, cioè le 24 abitate più Delos, deserta ma fulcro dell'arcipelago. Si pensa, infatti, che il nome Cicladi (che in greco significa “cerchio”) derivi proprio dalla disposizione a cerchio delle varie isole attorno a Delos, la più importante di tutte in quanto sacra al dio Apollo.

Elenco e nomi di tutte le 25 isole Cicladi recensite

Qui sotto puoi trovare l'elenco, in ordine alfabetico, di tutte le 25 isole Cicladi che abbiamo recensito.

Cliccando su un'isola puoi consultare la guida approfondita contenente informazioni su come raggiungerla, dove dormire, cosa vedere e quali sono le spiagge!

Mappa delle isole Cicladi

Mappa della Grecia

Dove sono le isole Cicladi? Basta dare un'occhiata alla cartina della Grecia per rendersi conto di quanto siano centrali. Disposte proprio in mezzo al Mar Egeo, con epicentro l'isola di Delos, sono anche molto numerose. Se ne contano più di 200, ma solamente 24 sono abitate.

Da uno sguardo alla cartina possiamo immaginare che anche la loro posizione abbia favorito il sorgere di civiltà antichissime. Le isole era infatti abitate già nel remoto neolitico.

Mappa della isole Cicladi

Una volta individuato dove si trovano queste famosissime e bellissime isole non resta che scegliere quella che più ci attira (o che magari non abbiamo ancora visitato). Per i turisti più giovani o semplicemente un po' dinamici, è possibile vederne più di una nella stessa vacanza.

Le isole Cicladi si possono raggruppare, in base alla loro posizione geografica, in “sotto-arcipelaghi” e precisamente in:

Alcune isole infine, come Andros, Kea e Serifos, trovandosi relativamente vicino ad Atene, possono essere scelte in abbinamento ad una visita alla capitale.

Isole Cicladi: quale scegliere?

Se si conoscono le Cicladi per la loro fama ma non ci si è mai stati, scegliere dove andare la prima volta può non essere semplice. Oltre ad essere tante, sono veramente belle e molte diverse le une dalle altre.

Quale scegliere dunque? Proviamo a fornire qualche indicazione selezionandone cinque.

Milos

Isola delle Cicladi molto affascinante e abitata fin dall'antichità, offre svariate attrattive: resti archeologici, una natura incredibile e variegata, caratteristici borghi di pescatori ed un bellissimo litorale. Il mare è colorato e trasparente e, grazie alla formazione vulcanica dell'isola, le scogliere variano dal bianco più incredibile ad un'infinità di colori presenti anche nei bellissimi ciottoli di alcune spiagge.

Mykonos

Se si è giovani, o comunque desiderosi di divertimento e nuove amicizie, l'isola di Mykonos è una garanzia di animazione. Molto frequentata in alta stagione, vissuta sia di giorno che di notte, offre un bellissimo mare colorato, belle spiagge sabbiose, paesi caratteristici e mulini a vento scenografici. Da non sottovalutare la vicinanza con l'isola di Delos e le sue meraviglie archeologiche da visitare con una gita in barca in giornata.

Naxos

Anche Naxos offre svariate attrattive: spiagge bellissime, mare cristallino, bei villaggi bianchi sia sul mare che immersi nel verde, animazione ma anche possibilità di isolarsi essendo molto grande. Un’isola completa e adatta a tutte le esigenze. Essendo grande è bene avere un mezzo di trasporto anche se la linea di bus presenti sull'isola collega tutti i luoghi e le spiagge principali.

Santorini

Insieme a Mykonos forse è l'isola delle Cicladi più famosa e non per caso! La sua origine vulcanica l'ha resa veramente affascinante: tramonti magici, spiagge di sabbia lavica dai colori incredibili, bellissimi paesini bianchi a strapiombo sulla caldera dalle acque blu intenso e bei siti archeologici. Spesso meta di viaggi di nozze e piuttosto affollata in alta stagione, offre sempre tutto il fascino della Grecia più romantica ma anche più selvaggia.

Koufonissi

Per una vacanza all'insegna di un bellissimo mare azzurro con spiagge di fine sabbia bianca, in un contesto caratteristico e rilassante, anche se piuttosto frequentato in alta stagione. L'isoletta può essere esplorata a piedi ed offre anche il fascino di belle scogliere oltre alla possibilità di raggiungere in barca la deserta isola di Kato Koufonissi con le sue altissime scogliere ed il suo mare cristallino.

Come raggiungere le isole Cicladi dall'Italia?

Alcune Cicladi sono facilmente raggiungibili in volo dall'Italia, per altre il viaggio può risultare un po' più lungo ma la meta ripagherà in ogni caso le eventuali fatiche aggiuntive. Le modalità su come raggiungerle dall'Italia sono sostanzialmente le seguenti:

Volo

Direttamente in aereo per le isole dotate di aeroporto internazionale. In alta stagione dall'Italia possono esserci anche voli charter diretti. Per l'elenco delle isole greche con aeroporto puoi consultare questo articolo.

Volo internazionale + volo interno

In aereo fino ad Atene (Aeroporto Internazionale Elefthérios Venizélos) e poi, sempre in aereo (massimo 100 posti), con un breve volo interno.

Volo + traghetto

In aereo fino ad Atene (Aeroporto Internazionale Elefthérios Venizélos) e poi in traghetto, dal porto del Pireo che dista circa 45km. Le isole Cicladi raggiungibili via mare dal porto del Pireo (quasi tutte) sono elencate in questo articolo dove viene anche specificato un approssimativo tempo di durata del viaggio.

Le indicazioni per raggiungere il Pireo dall'aeroporto sono invece presenti in questo articolo del nostro blog.

Solamente 5 isole Cicladi non sono raggiungibili direttamente dal Pireo e sono: Andros (raggiungibile dal porto di Rafina), Antiparos (raggiungibile da Paros), Delos (raggiungibile da Mykonos), Kea (raggiungibile dal porto di Lavrio) e Keros (raggiungibile da Koufonissi).

Auto + traghetto

In auto (o con altro mezzo proprio come moto o camper) fino al porto di partenza (Venezia, Ancona, Bari o Brindisi) e poi nuovamente via strada dal porto di Igoumenitsa o Patrasso fino al porto del Pireo (per quasi tutte le Cicladi), di Rafina (per Andros) o di Lavrio (per Kea).

Dove alloggiare nelle isole Cicladi?

Dopo aver scelto l'isola delle Cicladi per le nostre vacanze dobbiamo decidere dove dormire. Le possibilità di alloggio variano da magnifici resort a semplici campeggi passando per hotel ed alberghi di ogni categoria, villaggi turistici e soprattutto studios, tipici proprio dell'accoglienza greca.

Hotel e studios

Per quanto riguarda alberghi ed hotel di ogni categoria, essi sono presenti praticamente su tutte le isole. Le sistemazioni più caratteristiche rimango comunque gli studios. Si tratta di piccoli alloggi (monolocali o bilocali) dalla tipica architettura cicladica: muri bianchissimi, infissi blu, esplosioni di bouganville e magari qualche gatto in cerca di coccole o cibo.

In genere sono economici e a gestione familiare, arredati in modo semplice ma funzionale e piacevole. Sono sempre dotati di un angolo cottura che può risultare molto utile ad esempio nel caso si abbia nostalgia di un piatto di pasta! Puoi prenotare uno studios direttamente su Booking.com.

Alcuni soggiorni in studios comprendono anche la colazione e se i gestori posseggono un orto spesso si viene riforniti della loro frutta e verdura. Non è raro fare amicizia sia con i padroni di casa, solitamente cordiali e disponibili, che con i vicini di alloggio grazie all'atmosfera amichevole che si viene facilmente a creare.

Campeggi

Se invece si è alla ricerca di un campeggio, la scelta cade tra queste isole: Amorgos, Andros, Antiparos, Folegandros, Ios, Kea, Milos, Mykonos, Naxos, Paros, Santorini, Serifos, Sifnos, Syros e Tinos.

Si ricorda che in Grecia il campeggio libero è vietato ma in alcune isole è comunque tollerato, purché fatto nel rispetto dell'ambiente e delle persone.

Hotel di lusso

Per quanto riguarda l'alloggiamento di lusso, cioè il resort all'insegna di ogni confort e con la possibilità di usufruire di ottima animazione e sport, le isole più attrezzate sono Mykonos e Santorini.

Le isole Cicladi più belle secondo noi

Come già indicato, le isole Cicladi che noi ci sentiamo di consigliare come prima scelta sono: Koufonissi, Milos, Mykonos, Naxos e Santorini.

Le consideriamo le più belle da un punto di vista paesaggistico, ma a queste si possono aggiungere anche Ios (per i giovani), Paros (per le famiglie), Folegandros (per la sua bellissima Chora), Kimolos (per il suo mare), Amorgos (per l'ambiente romantico) e Delos (patrimonio dell'UNESCO per la sua archeologia).

Dare consigli su dove andare e cosa vedere nell'arcipelago delle Cicladi non è cosa semplice. A seconda delle proprie esigenze ed aspettative si può preferire un'isola piuttosto che un'altra.

La scelta può essere determinata dal mare, dalle spiagge, dal divertimento, dalla natura, dal clima, dagli sport praticabili, dalla ricerca di tranquillità, dalla cucina, dai costi, dall'accessibilità e molto altro ancora. Poiché le Cicladi offrono veramente soluzioni molto differenziate, possiamo dire che tra le isole di questo arcipelago c'è sicuramente anche quella che fa per noi.

Tornando alle nostre cinque preferite vediamo, a questo punto, cosa andare assolutamente a vedere o cosa fare una volta giunti sull'isola.

Milos

Visita ai tradizionali “syrmata” (vecchi ricoveri per le barche dei pescatori), alle catacombe (importantissimo monumento Paleocristiano), giro dell'isola in barca e soprattutto passeggiate sulle spiagge e le scogliere coloratissime o di un bianco accecante.

Mykonos

Gita in barca a Delos, vita da spiaggia con un bellissimo mare e soprattutto divertimento divertimento divertimento.

Naxos

Vita da spiaggia tra sabbia fine e mare cristallino, gite nell'entroterra alla ricerca di bellissimi paesi caratteristici e serate tra i vicoli bianchi della Chora.

Santorini

Passeggiate tra gli affascinanti paesi panoramici (in particolare al tramonto), visita della caldera e delle stranissime spiagge vulcaniche.

Koufonissi

Passeggiata lungo la costa fino alla caraibica spiaggia di Pori e gita in barca alla vicina isola di Kato Koufonissi.

Isole Cicladi con aeroporto

Le isole Cicladi raggiungibili direttamente in aereo dall'Italia, in quanto dotate di aeroporto internazionale, sono Mykonos e Santorini. In alta stagione dall'Italia possono esserci, però, anche voli charter diretti sia a queste che ad altre isole dell'arcipelago.

Per quanto riguarda Mykonos, il suo aeroporto è l'Aeroporto Internazionale di Mykonos situato a 4km dal capoluogo. In linea di massima è raggiungibile direttamente dagli aeroporti italiani di Roma (Fiumicino), Milano (Malpensa), Napoli (Capodichino), Venezia (Marco Polo), Bologna (Guglielmo Marconi), Bari (Karol Wojtyla), Firenze (Peretola), Genova (Cristoforo Colombo) e Verona (Valerio Catullo).

Per quanto riguarda invece Santorini, il suo aeroporto è l'Aeroporto Internazionale di Santorini, situato a 7km dal capoluogo Thira. Anch'esso è solitamente raggiungibile in modo diretto dagli aeroporti italiani di Roma (Fiumicino), Milano (Malpensa), Napoli (Capodichino), Venezia (Marco Polo), Bologna (Guglielmo Marconi), Bari (Karol Wojtyla), Firenze (Peretola), Palermo (Punta Raisi), Genova (Cristoforo Colombo) e Verona (Valerio Catullo).

Le isole Cicladi che dispongono solamente di un aeroporto per voli interni, e che quindi possono essere raggiunte in volo unicamente con un cambio velivolo all'aeroporto internazionale di Atene (Elefthérios Venizélos), sono:

  • Milos (aeroporto nazionale di Milos – MLO, 5km dal porto di Adamas)
  • Naxos (aeroporto nazionale di Naxos – JNX, 1km dal capoluogo)
  • Paros (aeroporto nazionale di Paros – PAR, 8km dal capoluogo)
  • Syros (aeroporto nazionale di Syros – JSY, 2km dal capoluogo)

Il volo interno è di breve durata ma gli aerei hanno una capienza massima di 100 posti circa.

Esistono voli interni anche tra le varie isole per cui è possibile raggiungere Creta o una delle Cicladi che dispone di aeroporto internazionale e da lì proseguire con un volo interno.

Clima, meteo e temperature nelle isole Cicladi

Il clima nelle isole Cicladi è tipicamente Mediterraneo: gli inverni sono abbastanza umidi ma non particolarmente freddi mentre le estati sono secche, calde ed assolate. Sia la temperatura dell'aria che quella del mare non subiscono sbalzi eccessivi e si mantengono tra valori più che accettabili.

Meltemi

La caratteristica più tipica e nota del meteo di queste isole è la presenza in estate di un particolare vento chiamato “Meltemi”. E' di tipo monsonico, fresco e moderato, proveniente da Nord/Nordovest. Ci si può imbattere in “giornate di Meltemi” a partire dalla primavera inoltrata fino all'inizio dell'autunno.

La sua presenza non è da disprezzare perché mantiene i cieli sereni e rende più sopportabile la calura estiva che raramente supera i 30°. Per contro agita il mare, lo raffredda un po' e a volte infastidisce sulle spiagge sabbiose.

Niente paura... in tutte le isole c'è sempre un lato riparato dove spostarsi se non si ha intenzione di sfruttare il vento magari per divertirsi con un po' di windsurf o kitesurf.

Abbigliamento

Alle Cicladi in genere si va in estate, da giugno a settembre, con in valigia abbigliamento leggero ma anche una felpa o maglia per le sere ventose.

Temperature medie e precipitazioni

Vediamo ora, mese per mese, le temperature medie ed altre informazioni sul clima:

Mese Temperatura aria Precipitazioni Temperatura mare
Gennaio 11°-14° medie 15°-17°
Febbraio 12°-15° medie 15°-16°
Marzo 14°-16° poche 15°-16°
Aprile 16°-17° poche 16°-17°
Maggio 19°-20° poche 18°-20°
Giugno 23°-24° assenti 22°-23°
Luglio 25°- 26° assenti 24°-25°
Agosto 25°-27°, assenti 24°-25°
Settembre 24°-25° assenti 23°-24°
Ottobre 20°-22° poche 21°-23°
Novembre 18°-19° poche 19°-20°
Dicembre 15°-16° medie 17°-18°

Isole Cicladi adatte a famiglie con bambini

Dire se un'isola è indicata per famiglie con bambini, o meglio, consigliarne una in particolare, non è facile. Solitamente si pensa che un luogo sia adatto alla vacanza di una famiglia con figli piccoli quando offre un facile collegamento, un ambiente naturale piacevole ma senza pericoli, divertimenti e sport idonei, curiosità o luoghi caratteristici da visitare.

Per i genitori più ansiosi, o con figli un po' cagionevoli di salute, anche la presenza di un ambulatorio medico, se non proprio di un ospedale, può essere fonte di rilassamento.

Per quanto riguarda alloggio e ristorazione non dovrebbero esserci mai problemi: il cibo non è speziato o particolarmente “esotico” e le strutture ricettive delle Cicladi sono pulite e funzionali.

Ovviamente per le famiglie con bambini che si adattano a tutto, ed i cui genitori amano far fare loro ogni tipo di esperienza, ogni isola può diventare un ottimo luogo per le avventurose vacanze di famiglia!

Per restringere un po' la scelta, abbiamo selezionato alcune isole dove magari non coesistono tutte le caratteristiche richieste ma che verranno sicuramente apprezzate da bambini e genitori per la loro bellezza, sensazione di libertà e possibilità di relax.

Naxos

A Naxos le famigliole possono trovare tutto quello che cercano: mare basso, spiagge sabbiose, animazione e divertimenti acquatici, bei paesi da esplorare, curiosità archeologiche, l'aeroporto (anche se solo per voli interni) e, all'occorrenza, anche l'ospedale. Essendo abbastanza grande si presta alle famiglie che amano far fare esperienze diverse ai bambini: dalla vita balneare alle passeggiate tra i monti, dalle gite in barca alle visite a musei o luoghi archeologici, dalle esplorazioni tra i candidi vicoli dei villaggi alla ricerca di vecchie miniere.

Paros

Anche su quest'isola le spiagge sono sabbiose, il mare basso e trasparente, c'è buona animazione anche per i bambini, un piccolo ospedale e l'aeroporto per voli interni. E' un'isola ben attrezzata per il turismo ed offre la possibilità di rilassanti ma anche divertenti vacanze in famiglia. In particolare, se la si visita a settembre, i bambini apprezzeranno una visita al "Giardino delle farfalle" dove in quel periodo sugli alberi compaiono tantissime farfalle migratrici.

Serifos e Sifnos

Serifos e Sifnos, vicine tra loro, possono essere scelte in coppia. Su queste isole si può passeggiare nell'entroterra tra villaggi panoramici molto belli, magari alla ricerca di mulini a vento o miniere abbandonate. Entrambe sono ancora poco frequentate e quindi adatte ad una tranquilla vacanza con bambini dove il mare è molto bello e non mancano le spiagge sabbiose. Purtroppo sono raggiungibili solo via mare.

Syros

La si consiglia a chi preferisce un viaggio il più veloce possibile, infatti dispone di un aeroporto internazionale. Il suo capoluogo, Ermoupolis, è molto bello e la sera si anima. Il mare è adatto ai bambini essendo basso e sabbioso.

Koufonissi

Il suoi punti forte, per una famiglia con bambini, sono un bellissimo mare basso con spiagge sabbiose e l'assenza quasi totale di traffico. Purtroppo non è immediatamente raggiungibile (anche se il viaggio sul mitico traghetto “Skopelitis” è molto affascinante) e l'animazione è “da inventare” in famiglia!

Isole Cicladi per chi cerca divertimento e discoteche

Se la parola vacanza la si associa ad un certo tipo di divertimento, cioè quello delle nottate passate a sudare nelle discoteche piene di gente allegra, ecco che le isole Cicladi possono offrire molto e non conta l'età per divertirsi, conta solo lo spirito e la voglia di spezzare un po' la solita routine.

Naturalmente, oltre alla vita di discoteca, ci si può divertire ad una festa in spiaggia, oppure praticando sport acquatici, frequentando parchi di divertimento o semplicemente chiacchierando e scherzando attorno ad un tavolo con nuovi amici (magari improvvisando un po' di lingue straniere).

Nelle isole Cicladi l'animazione, mai caotica, è particolarmente presente in Ios, Mykonos, Naxos, Paros e Santorini.

Ios

Molto frequentata soprattutto dai giovani, provenienti da tutto il mondo, a Ios ci si diverte soprattutto a suon di musica. In estate molte feste animano le nottate a Mylopotas e alla Chora in particolare. Sull'isola ci sono diverse discoteche e locali notturni in cui fare nuove amicizie ed ovviamente divertirsi alla grande, in alcuni casi esagerando anche un po'.

Mykonos

Sicuramente l'isola sinonimo di divertimento non solo nelle Cicladi ma in tutta la Grecia. Molto conosciute le due spiagge di Paradise e Super Paradise che la sera diventano super-festaiole! Ma anche alla Chora non mancano certo i locali e l'animazione serale e notturna. Divertimento “sano” o divertimento ”trasgressivo”: l'isola offre di tutto. La presenza di famose discoteche e locali notturni attira ogni anno moltissimi giovani da tutto il mondo che torneranno a casa forse poco abbronzati e stanchi ma con il sorriso sulle labbra.

Naxos

A Naxos si può divertire tutta la famiglia: bambini, ragazzi e adulti. L'isola offre giochi per i bambini, possibilità di praticare sport di ogni genere ed infine divertimento a suon di musica sia nei discobar che in discoteca. La Chora inoltre la sera è animatissima.

Paros

A Paros la vita notturna si anima in particolare a Naoussa (più raffinata) e a Parikia (più popolare) dove si trovano molte discoteche e locali notturni per tutti i gusti!

Santorini

Dopo aver visitato la caldera e scattato foto al tramonto nei bellissimi paesi bianchi, il divertimento notturno esplode anche a Santorini. L'animazione si trova soprattutto a Thira dove ci sono diverse discoteche ma sono molte anche le feste in spiaggia a suon di musica soprattutto a Perivolos, Perissa e sulla Spiaggia Nera dove si radunano giovani provenienti da tutto il mondo.

Isole Cicladi più economiche per chi vuole risparmiare

Se tra i nostri desideri c'è sempre stata una vacanza in Grecia su un'isola delle Cicladi ma il nostro budget ci è sempre parso non adeguato alla meta, possiamo ricrederci. Nell'arcipelago ci sono isole un po' costose, come Mykonos e Santorini, ma anche isole più economiche su cui passare una magnifica vacanza spendendo poco.

Il costo del viaggio è sicuramente una voce importante e per valutare questa spesa è necessario analizzare diverse voci:

  • viaggio in moto, auto, camper o bus
  • traghetti con o senza mezzo al seguito
  • volo internazionale e/o volo interno
  • affitto di un mezzo sull'isola
  • pernottamenti
  • ecc...

Nei seguenti articoli è stato trattato l'argomento e si possono trovare riferimenti specifici alle Cicladi:

Per quanto riguarda il soggiorno, tendina e sacco-a-pelo a parte, la soluzione più economica resta sempre la scelta di uno tra i tantissimi “studios” presenti su tutte le isole. Sono piccoli appartamenti dotati di angolo cottura e condotti solitamente a livello familiare.

Premesso che con un po' di ricerca e di spirito di adattamento, ogni isola offre anche soluzioni “low cost”, di seguito elenchiamo quelle da noi ritenute più economiche:

Anafi

Per chi ama tranquillità e relax, offre un pittoresco capoluogo, bei monasteri, resti archeologici, una grotta di stalattiti e, perché no, la possibilità di una gita in barca alla vicina Santorini.

Andros

Per chi ama andare alla scoperta di bei villaggi e monasteri, associando alla vita da spiaggia le camminate tra i monti.

Iraklia

Situata nell'arcipelago delle Piccole Cicladi, è per gli amanti della solitudine, delle passeggiate e della natura incontaminata. E' ancora poco frequentata ma ha belle spiagge di sabbia bianca e un mare cristallino.

Naxos

L'isola è molto grande e dispone di tantissimi studios per cui ci sono sistemazioni per tutte le “tasche”. Se non si vuole noleggiare un mezzo di trasporto Naxos dispone di una buona rete di autobus locali. Destinata a qualsiasi tipo di turismo, offre belle spiagge sabbiose, mare trasparente, bellissimi villaggi e tanto verde.

Serifos

Isola ancora tranquilla, adatta a chi ama passeggiare e rosolarsi al sole su belle spiagge sabbiose. Molto bello anche il panoramico capoluogo tutto bianco.

Isole Cicladi meno turistiche e più tranquille

L'arcipelago delle Cicladi è forse il più famoso della Grecia e di conseguenza le sue isole sono turistiche, ma non tutte. Esistono infatti diverse possibilità di trascorrere una vacanza di relax scegliendo tra le più tranquille e poco turistiche dell'arcipelago. In genere queste isole sono un po' più difficili da raggiungere ma la pace, l'atmosfera e la mancanza di frotte di turisti rumorosi compensano gli eventuali disagi del viaggio o l'offerta più limitata di servizi.

Vediamo allora qualche breve spunto per decidere su quale isola delle Cicladi, tra le meno turistiche, trascorrere la nostra vacanza serena e rilassante.

  • Amorgos per chi vuole respirare il più possibile l'atmosfera greca, camminare tra i monti, su belle scogliere, in spiaggia o affrontare il mare su di un windsurf.
  • Anafi per passeggiare, costeggiare l'isola in barca ed apprezzare le tradizioni locali molto sentite.
  • Andros per chi apprezza le isole grandi (dove c'è posto per tutti), il verde e l'abbondanza d’acqua.
  • Antiparos per chi cerca spiagge che tollerano il nudismo ed un bel mare.
  • Donoussa per chi ama le isole piccole, tutte da scoprire a piedi.
  • Folegandros per chi ama i bellissimi villaggi candidi delle Cicladi.
  • Iraklia, come tutte le isolette delle Piccole Cicladi, è per chi ama raggiungerne a piedi tutti gli angoli.
  • Kea per chi ama immergersi nella cultura popolare ed ascoltare canti tipici greci.
  • Kimolos per chi ama la natura ed i suoi animali.
  • Kytnos per gli appassionati di cure termali e per una vacanza eco-sostenibile.
  • Koufonissi per chi ama le isole talmente piccole da poter essere visitate a piedi ed un mare molto bello.
  • Schinoussa per chi ama passeggiare nell'assoluta tranquillità di un'isola molto piccola.
  • Serifos per chi ama le baie isolate ed incontaminate.
  • Sifnos per chi ama la buona cucina.
  • Sikinos per chi ama le scogliere a picco sul mare.
  • Syros per chi ama gli ambienti un po' selvaggi, all'occorrenza un po' di musica classica e la possibilità di frequentare funzioni religiose cattoliche.
  • Tinos per immergersi nella religiosità greca.

Isole Cicladi con il mare più bello e le spiagge bianche

In Grecia il mare e le spiagge sono in genere belli; nelle Cicladi in particolare puoi trovare spiagge fantastiche, di sabbia bianca e con il mare cristallino, colorato e dolcemente degradante. Non saranno i Caraibi... ma solo perché la natura è diversa! Vediamo allora dove si può incontrare il mare più bello con le spiagge più bianche in questo famoso arcipelago.

Poiché ogni isola ha ben più di una baia per la balneazione, di seguito proviamo ad evidenziare almeno le spiagge più belle e dallo stile “caraibico” presenti quasi su ogni isola delle Cicladi.

Isola Migliori spiagge
Andros Pisso Ghialia, Ghialia, Tis Grias to Pidima, Apothikes, Koutsi, Psili Ammos, Aghios Petros
Ios Manganari, Tris Klissies
Iraklia Livadi
Kimolos Prassa
Koufonissi Pori
Kythnos Kolona
Milos Aghia Kyriaki, Firiplaka, Provatas
Mykonos Kalo Livadi, Elia, Paradise, Super Paradise
Naxos Aghios Prokopios, Aghia Anna, Plaka, Mikri Vigla
Paros Kolymbithres, Pounta, Golden Beach e New Golden Beach
Schinoussa Psili Ammos
Serifos Psili Ammos
Sifnos Platys Gialos
Syros Agathopes, Galissas

Isole Cicladi meno ventose

Se in Grecia esistono isole poco ventose, sicuramente non si trovano nell'arcipelago delle Cicladi, rinomato per la presenza estiva del Meltemi. Vento non sempre da disprezzare perché in grado di mitigare certe giornate estive, altrimenti caldissime.

Per chi però proprio non riesce a sopportarne la presenza, vediamo di elencare le isole o le zone meno ventose dell'arcipelago. Da tenere sempre presente il fatto che, poiché il Meltemi soffia da Nord/NordEst, le baie posizionate a Sud/SudOvest dell'isola possono essere riparate, in particolare se hanno delle alture alle spalle.

Ios

La spiaggia meno ventosa è quella ai piedi della Chora: Milopotas.

Kea

Le spiagge più riparate dell'isola sono: Yialiskari, Kambi e Koundouros.

Kimolos

La spiagge più protette dal vento sono quelle a sud dell'isola.

Kythnos

Le spiagge più riparate dell'isola sono: Episkopi, Loutra e Lefkes.

Milos

Le spiagge più riparate dell'isola, quando soffia il Meltemi, sono quelle sulla costa sud e quelle all'interno della baia. Le spiagge a nord sono invece molto esposte.

Santorini

Le spiagge riparate dal vento si trovano a sud dell'isola. In particolare si segnalano: Kokkini Paralia (Spiaggia Rossa), White Beach (Spiaggia Bianca) e Vlychada.

Serifos

Anche su quest'isola sono le spiagge a sud quelle più riparate, in particolare: Livadhakia, Koutalas e Megalo Livadi.

Sifnos

Diverse le spiagge riparate a Sifnos: Vroulidia, Seralia, Faros, Glyfo, Platys Gialos e Vathi.

Syros

Anche a Syros si possono frequentare più spiagge alla ricerca di un riparo dal vento e sono ad esempio: Azolimnos, Ahladi, Vari, Megas Gialos, Phoinikas e Delfini.

Isole Cicladi più ventose per appassionati di windsurf e kitesurf

Non tutti disprezzano il Meltemi che sovente soffia in estate nell'arcipelago delle Cicladi. Per gli appassionati di kitesurf e windsurf è una manna dal cielo.

Vediamo quali sono le isole più indicate per praticare questi sport in sicurezza.

Antiparos

Gli sport si praticano in particolare presso le spiagge di Psaraliki e Glifa.

Andros

Ad Andros si segnalano le spiagge di Kypri e di Mylos.

Folegandros

Isola particolarmente ventosa, attira surfisti soprattutto sulle spiagge di Karavostassis ed Angali.

Mykonos

A Mykonos ci si diverte con il surf in particolare a Ftelia, Myrsini e Kalafatis.

Naxos

Isola molto apprezzata per questi sport che si praticano soprattutto a Mikri Vigla, Glyfada, Pirgaki, Chora ed Agia Anna.

Paros

Isola sede di gare internazionali sia di kitesurf che di windsurf che si praticano a Golden Beach, New Golden Beach, Pounta, Tsoukalia, Parikia, Chrisi Akti, Nea Chrisi Akti e Santa Maria.

Santorini

Si praticano questi sport (per esperti) soprattutto presso Kamari.

Tinos

Anche Tinos è tipicamente una meta adatta per windsurf e kitesurf.