• Capoluogo: Anafi (Chora)
  • Abitanti: 500
  • Superficie: 38 km²
  • Porto: Aghios Nikolaos
  • Aeroporto: no
  • Trasporti pubblici:
  • Noleggio auto e moto:
  • Campeggi: no

Anafi (dal greco Ανάφη) è una delle isole più meridionali delle Cicladi e si trova tra Santorini (12 miglia marine) ed Astypalea nel Dodecanneso. La si può raggiungere solo via mare e dista dal Pireo 145 miglia marine.

Ha una superficie di 38 km² e circa 500 abitanti.

Nel secolo scorso molti isolani emigrarono ad Atene e fondarono la pittoresca zona detta Anafiotica, nella Plaka.

Le coste dell'isola sono molto frastagliate e racchiudono belle insenature. A nord ci sono solo rocce e scogli mentre a sud si trovano le spiagge sabbiose. Il terreno dell'isola è roccioso, molto arido ed il clima è particolarmente fertile, essendo di natura vulcanica, e si coltivano in prevalenza uva, pomodori e legumi. L'isola è piccola ma svetta nel mare perché raggiunge i 585 metri con il monte Viglia. Il territorio è arido (salvo alcune piccole oasi verdi con ulivi, viti e fichi) e, per la sua posizione, veniva usata come luogo d'esilio. Tra i prodotti locali ti evidenzio il formaggio di capra ed il miele di timo.

Il capoluogo dell'isola è Anafi (o Chora), il classico bel villaggio bianco cicladico in posizione panoramicissima.

Il mare di Anafi è trasparentissimo e molto bello.

Secondo la mitologia, Anafi sarebbe sorta dal mare, per volere di Apollo, per accogliere gli Argonauti durante una tempesta. L'isola è molto tranquilla, non c'è animazione serale ed i servizi per i turisti sono pochissimi. Gli abitanti sono molto tradizionalisti ed amano difendere le peculiarità secolari dell'isola. Essendo non facilmente raggiungibile ed un po' isolata nel mar Egeo, Anafi assume il fascino del luogo un po' selvaggio ed intimo.

Le strade dell'isola solo asfaltate solo parzialmente ma conducono ai posti di maggiore interesse. Una, partendo dal porto, raggiunge la Chora (mezz'ora a piedi) mentre un'altra percorre l'isola verso sud, dove ci sono le spiagge ed il bel monastero Zoodochos Pigi. Entrambe le strade sono servite da un autobus con fermate nei pressi delle varie spiagge. Ad Anafi è possibile noleggiare auto o scooter ma non c'è alcun servizio taxi via terra, solo taxi-boat. L'isola essendo piccola è comunque visitabile anche a piedi.