• Capoluogo: Ermoupolis
  • Abitanti: 22000
  • Superficie: 86 km²
  • Porto: Ermoupolis
  • Aeroporto:
  • Trasporti pubblici:
  • Noleggio auto e moto:
  • Campeggi:

Syros (dal greco Σῦρος) si trova al centro delle Cicladi e ne è il capoluogo con uno dei principali porti del mar Mediterraneo orientale. La si può raggiungere sia via mare che in aereo (aeroporto internazionale di Syros). L'isola dista dal Pireo 83 miglia marine, da Rafina 62 e da Lavrio 85 ed è collegata con molte altre Cicladi oltre che con altre isole più lontane come Creta e Rodi.

Ha una superficie di 86 km² e circa 22000 abitanti.

L'isola a nord è quasi disabitata, priva di strade e montuosa, anche se non ci sono cime elevate.

Il monte più alto, Pirgos, è di 431 metri. Le spiagge e le insenature più frequentate dai bagnanti, soprattutto Greci, si trovano nella parte meridionale e sulla costa occidentale.

Le piccole pianure di Syros vengono coltivate soprattutto a frutteti mentre per quanto riguarda l'industria/artigianato ci sono cotonifici, concerie e lavorazione del ferro. Molto buoni i dolciumi.

Il capoluogo dell'isola è la bella Ermoupolis con il suo porto tuttora animato e frequentato.

Syros può essere considerata un'isola colta; ad Ermoupolis c'è il teatro Apollo costruito ad imitazione della Scala di Milano per opere e concerti. E' un'isola che in passato è sempre stata frequentata da mercanti ed armatori e che conserva tuttora il suo antico splendore visibile soprattutto nelle sue piazze, nei suoi bei palazzi neoclassici e nelle ville antiche restaurate. Il suo porto, il primo di tutta la Grecia quando riforniva le navi di passaggio di carbone, ha permesso nei secoli all'isola di diventare ricca ed operosa, sempre trafficata da mercanti. Ora il porto principale è il Pireo ed il carbone è stato sostituito dai derivati del petrolio ma l'isola è rimasta differente dalle altri Cicladi. E' diversa anche per la prevalenza di cattolici tra i suoi abitanti, a scapito degli ortodossi, a causa del lungo dominio dei Veneziani. Tuttora è sede vescovile.

Il mare di Syros è trasparente con fondali bassi e sabbiosi.

La rete stradale dell'isola è buona e i principali villaggi sono tutti collegati tra loro dagli autobus locali. Sull'isola esistono diversi noleggiatori di auto e scooter.