• Capoluogo: Psara
  • Abitanti: 500
  • Superficie: 44 km²
  • Porto: Psara
  • Aeroporto: no
  • Trasporti pubblici: no
  • Noleggio auto e moto: no
  • Campeggi: no

Psara (dal greco Ψαρά) è situata nel mar Egeo del Nord accanto all'isola di Chios (10 miglia marine) e fa parte di un piccolo gruppo di sette isolette. La si può raggiungere solo via mare.

Psara ha una superficie di 44 km² e circa 500 abitanti residenti nell'unico paese dell'isola.

L'entroterra è spoglio, roccioso con pochi cespugli spinosi, timo ed alcuni alberi di fichi ma le spiagge sono molto belle ed il mare trasparentissimo. Nel punto più alto raggiunge i 512 m sul livello del mare (monte Profitis Ilias).

A causa della conformazione rocciosa del territorio, l'isola non si presta per l'agricoltura ed i suoi abitanti si occupano quasi tutti di attività portuali e di pesca.

Il capoluogo ed unico paese è Psara dove si trova anche il porto.

Nel passato l'isola fu tra le prime a rivoltarsi contro i turchi durante la guerra d'indipendenza greca ma, nonostante il grande coraggio dimostrato, fu conquistata, data alle fiamme e massacrati circa 30.000 dei suoi abitanti. Tornò a far parte della Grecia solo nel 1912.

La rete stradale è molto ridotta e sull'isola ci sono pochissime automobili, non è presente alcun servizio di autobus né di taxi: ci si sposta principalmente a piedi o via mare. Non esistono neppure noleggiatori di auto, scooter o biciclette: se necessario puoi portare il tuo mezzo direttamente con il traghetto.