• Capoluogo: Salamis
  • Abitanti: 38000
  • Superficie: 96 km²
  • Porto: Paloukia
  • Aeroporto: no
  • Trasporti pubblici:
  • Noleggio auto e moto:
  • Campeggi:

Salamina (dal greco Σαλαμίνα) è l'isola delle Argosaroniche più grande e più a nord, molto vicina ad Atene. E' raggiungibile solo via mare: dalla vicinissima Perama (2 miglia marine) che è un sobborgo del Pireo oppure dal Pireo stesso.

Ha una superficie di 96 km² e circa 38000 abitanti.

L'isola è prevalentemente pianeggiante. Il suo maggior rilievo è il monte Mavrovuni di 365 metri. Nel passato era interamente ricoperta di pini ora è molto popolata e costruita. Tra i prodotti dell'isola il vino resinato è sicuramente quello più conosciuto. A causa dei molti stabilimenti industriali sorti di recente, Salamina ha perso di fascino per quanto riguarda il turismo. Ora è frequentata soprattutto dai greci in particolare per la vicinanza ad Atene.

Il capoluogo di Salamina è Salamis distante circa 3 km dal porto principale (il secondo della Grecia dopo il Pireo) che si trova a Paloukia sulla costa est dell'isola. Attualmente l'isola ospita la più grande base navale della marina militare greca.

Salamina è conosciuta soprattutto per una celebre battaglia navale dell'antichità, che prese appunto il suo nome e che fu combattuta e vinta dai greci contro i persiani comandati da Serse. E' inoltre la patria di Aiace, l'eroe omerico, e del drammaturgo Euripide.

La rete stradale dell'isola è buona e collega le principali località e spiagge. E' presente un servizio di autobus locali, di taxi e diversi noleggiatori di auto e scooter.