• Capoluogo: Myrina
  • Abitanti: 18000
  • Superficie: 476 km²
  • Porto: Myrina
  • Aeroporto:
  • Trasporti pubblici:
  • Noleggio auto e moto:
  • Campeggi:

Limnos (dal greco Λήμνος), detta anche Lemno, è un'isola greca situata nel mar Egeo del Nord a metà strada tra la penisola della Calcidica e l'Asia Minore. Dista solo 24 miglia marine dallo stretto dei Dardanelli e per questo motivo ha funzione di base militare. La si può raggiungere sia via mare che in aereo (aeroporto internazionale di Limnos). L'isola dista dal Pireo 186 miglia marine.

Così come Astipalea, anche Limnos ha la forma di una farfalla con due profonde baie che la dividono in due parti ed ha una superficie di 476 km² con circa 18000 abitanti. La grande baia a sud forma il porto naturale di Mudros.

L'isola, di origine vulcanica, è fertile ma dai rilievi collinari non particolarmente ricchi di vegetazione: si producono grano, un ottimo vino rosso, olio, cotone, frutta e l'immancabile miele. Nel punto più alto raggiunge i 430 m sul livello del mare (monte Vigla). Le sue coste offrono belle spiagge, spettacolari scogliere e insenature solitarie.

Tra le sue attrattive, oltre ai contrasti del suo paesaggio, c'è sicuramente la tranquillità che offre. La costa nordoccidentale è alta e senza spiagge, ad est ci sono invece belle spiagge tra le dune ma con un mare esposto ai venti, mentre a sud la costa è bassa e riparata. Il mare di Limnos è molto pescoso perché l'isola si trova al centro di grandi migrazioni stagionali di pesci. Gli abitanti dell'isola sono infatti in gran parte pescatori.

Il capoluogo è Myrina, dal clima fresco e secco, dove si trova anche il porto principale. L'isola, pur essendo molto affascinante, non è particolarmente turistica ed è frequentata soprattutto da greci, forse a causa della presenza di molti militari.

Secondo la mitologia Limnos era la residenza del dio Vulcano che sposò la bella Afrodite e che insegnò agli abitanti dell'isola a fondere il bronzo.

La rete stradale, non sempre agevole, collega tutti i villaggi principali e si snoda nell'entroterra dell'isola e non lungo il mare. Alcune zone dell'isola però non sono accessibili in quanto aree militari. Ci sono sia un servizio autobus che taxi. Sull'isola esistono noleggiatori di auto e scooter.