• Capoluogo: Gaios
  • Abitanti: 2400
  • Superficie: 30 km²
  • Porto: Gaios
  • Aeroporto: no
  • Trasporti pubblici:
  • Noleggio auto e moto:
  • Campeggi:

Paxi o Paxos (dal greco Παξοί) è una tra le più piccole isole dello Ionio, lunga 10 km e larga al massimo 4 km. E' un'isola tranquilla, specie se paragonata alla vicina Corfù, ed è talmente piccola che la si può percorrere a piedi attraverso una ricca vegetazione: ulivi, frutteti, fichi d'india, limoni e viti. Si trova a sole 7 miglia marine dal sud di Corfù e a 12 miglia marine dalla costa della Grecia continentale. La si raggiunge facilmente in traghetto o aliscafo principalmente dal porto di Corfù (35 miglia marine) oppure da Igoumenitsa.

Ha una superficie di 30 km² e circa 2400 abitanti.

La sua costa orientale è calma e punteggiata di piccole baie mentre quella occidentale è rocciosa. Le alture sono basse infatti il punto più alto dell'isola è di soli 250 metri.

L'olio d'oliva è il prodotto principale dell'isola insieme alla pesca e al turismo.

Il capoluogo dell'isola è Gaios dove c'è anche un grande porto naturale molto caratteristico perché simile ad un fiordo con due piccolissime isole verdi di fronte.

Il mare di Paxi è molto bello: azzurro e con acque trasparenti.

Dal porto di Gaios parte una strada asfaltata che percorre per il lungo l'isola da sud a nord attraverso grandi uliveti. Un servizio di autobus, lungo questa strada, conduce ai tre paesi principali dell'isola. Per vedere Paxi si può affittare un'auto, uno scooter o una bicicletta ma il modo migliore resta l'affitto di un'imbarcazione.