• Capoluogo: Marathi
  • Abitanti: 10
  • Superficie: 0,35 km²
  • Porto: Marathi
  • Aeroporto: no
  • Trasporti pubblici: no
  • Noleggio auto e moto: no
  • Campeggi: no

Marathi (dal greco Μαράθι), il cui nome significa “finocchio”, è un'isoletta del Dodecanneso attorniata da altre 9 piccolissime isole, situata ad est di Patmos e a nord di Lipsi, accanto ad Arki. La si raggiunge solo via mare, in caicco, dalle vicine Patmos (11 miglia marine) e Lipsi (5 miglia marine).

Ha una superficie di 0,35 km² e una popolazione di una decina di abitanti.

L'isola è poco più di un grande scoglio con un po' di vegetazione tra cui pascolano le capre. Il suo punto più elevato (monte Vigla) è di soli 51 metri. I pochissimi abitanti vivono di pesca e gestiscono qualche taverna con camere in affitto.

L'isola non ha paesi ma solo alcune case, tra cui due taverne, presso il pittoresco porto all'interno di un fiordo protetto da isolotti.

Marathi non essendo ancora stata scoperta dal turismo (a parte i molti diportisti che la raggiungono in alta stagione) offre massima tranquillità e soprattutto la possibilità di calarsi nella Grecia più autentica dove la vita quotidiana dei pochi abitanti si svolge ancora con i ritmi del passato. Il suo mare è molto bello e cristallino e c'è anche una bella spiaggia.

Sull'isola non ci sono strade ma essendo minuscola può essere tranquillamente visitata a piedi.