Cosa vedere

L'isola di Lesbo è grande e ci sono molte cose da vedere perciò si presta per un soggiorno lungo. La consiglio a chi, oltre al mare, ama la natura, i bei villaggi e le tradizioni. Elenco di seguito le principali cose da vedere.

Mitilene
Nell'antichità Mitilene era una città molto moderna, prospera, intellettuale (con Saffo, Esopo ed Alceo) e una grande potenza marittima. Attualmente ha un bel lungomare da cui si vede la costa dell'Asia Minore ed un castello genovese, anch'esso in posizione panoramica, contenente le rovine della città turca che sorgeva un tempo tra le sue mura. Imponente la chiesa di Agios Therapon che ospita il Museo Bizantino. La città è a forma di anfiteatro che degrada verso il mare.

Antico teatro di Mitilene
Bel teatro, tra i più prestigiosi della Grecia classica, che poteva ospitare 15.000 persone ed aveva un'acustica perfetta. Situato nella parte alta della città, gode di un bellissimo panorama.

Museo archeologico di Mitilene
Contiene una ricca collezione di statuette e lampade antiche oltre a mosaici e capitelli.

Museo folcloristico di Mitilene
Situato sul molo, contiene una collezione interessante di oggetti del folclore locale oltre ad alcuni pezzi di “tronchi pietrificati” provenienti dalla famosa foresta di pietra dell'isola.

Methymna (Molivo)
Era la città più importante dopo Mitilene situata sopra un colle con un poderoso castello genovese ed uno splendido panorama sulle montagne di Troia. Ora è una pittoresca località balneare con case multicolore, un bel porto di pescatori ed una bellissima spiaggia di sabbia. L'abitato è considerato monumento nazionale ed è il luogo di incontro di artisti provenienti da tutto il mondo.

Haghiassos
Bellissimo villaggio ai piedi del monte Olimpo, caratterizzato da case con balconi fioriti in legno ed un fascino orientale. In paese si ammira la chiesa di Panagia con un'icona d'argento miracolosa. Durante le festività, ad Haghiassos è possibile ascoltare l'antico samptouri, cioè l'organo tradizionale dell'isola.

Monte Olimpo
Una salita a questo monte ti offre un panorama mozzafiato.

Rovine di Pirra
Distrutta nel 231 a.C., per poterla ammirare occorre affittare una barca perché attualmente le rovine sono sul fondo del mare.

Foresta pietrificata
Nella zona tra Eressos, Sigri ed Antissa sono stati trovati strani tronchi pietrificati che raggiungono anche i 10 metri di altezza e più di 3 metri di diametro. La zona è completamente arida ed i tronchi non sono facili da trovare. In realtà non sono veri tronchi d'albero ma rocce a forma di tronco, create dall'azione vulcanica.

Eressos
Si narra che questo villaggio fosse la patria di Saffo. La sua posizione è dominante su una bella spiaggia di sabbia e nei pressi ci sono le rovine di tre basiliche paleocristiane.

Antissa
Villaggio molto grande e molto bello, disteso sui fianchi di una montagna.

Varia
Paese natale del pittore Theofilos dove sono esposti moltissimi suoi quadri.

Moria
Paese situato nei pressi di Mitilene con un acquedotto romano costituito da 12 arcate che portava l'acqua dal monte Olimpo a Mitilene.

Plomari
Paese famoso per la produzione del miglior ouzo greco. Si possono visitare le distillerie.

Skala Sykamias
Porto di pescatori molto pittoresco.

Lutra Thermis
Località termale nota fin dall'antichità.

Petra
Bel porto di pescatori che prende il suo nome da un'enorme roccia che si staglia nei pressi di una bella spiaggia sabbiosa. In cima alla roccia è stata costruita la chiesa di Panagia Glikofilousa, raggiungibile con una scalinata di 114 scalini e molto panoramica.

Monastero di Limonos
Con un museo etnologico ed una biblioteca, possiede bellissimi affreschi e rari oggetti di arte popolare.

Golfo di Yera
Idilliaco e pittoresco golfo molto profondo, verde, simile ad un lago ed ideale per le passeggiate. All'entrata del golfo c'è il monastero di Aghios Ermoghenis in un ambiente bellissimo.

Grotta di Agia Marina
Bella grotta con concrezioni, situata poco più a sud di Mitilene.

Sagra del toro
Si festeggia ad Aghia Paraskevi (e a Mantamados) verso la fine di maggio ed ha radici antichissime. La festa prevede l'uccisione di diversi tori, un grande banchetto e gare equestri.

Festa di Aghia Panagia
Si svolge ad Haghiassos a ferragosto e dura tre giorni.