Cosa vedere

A Karpathos, oltre alle belle spiagge, è interessante andare a visitare i vari villaggi montani, spesso appollaiati su dirupi, e vedere le belle case neoclassiche con i balconi in legno intagliato. Le cose che puoi fare sull'isola, oltre a godere dei paesaggi naturali, sono elencate qui di seguito.

Olimbos
Splendido paese di montagna tra belle pinete dove gli abitanti coltivano ancora le tradizioni popolari e le donne molto spesso indossano i costumi tradizionali. Il villaggio ha case colorate, tantissime chiesette e mulini a vento. Gli interni delle abitazioni sono ricchi di tendaggi, centrini, cuscini e tovaglie ricamati a tinte forti. Olimbos si può raggiungere, un po' a fatica, sia con la strada che parte da Spoa che via mare fino al porto di Diafani e poi su strada (con autobus e furgoni locali). Poiché la strada che lo collega al resto dell'isola è stata costruita solo nel 1979, il villaggio ha conservato intatto il suo aspetto antico. Ora che l'isolamento è rotto si sta lentamente adeguando al turismo.

Kira Panaghia
Bellissima baia con un monastero.

Volada
Bel villaggio montano, molto panoramico e con le case costruite secondo lo stile architettonico tipico dell'isola.

Othos
Miglior punto panoramico di Karpathos con un bel Museo Folkloristico e la splendida chiesa di Panagia.

Mesochori
Uno dei villaggi più antichi e pittoreschi di Karpathos.

Pyles
Miglior zona per ammirare i tramonti.

Isola di Saria
Situata a nord dell'isola di Karpathos, contiene i ruderi dell'antica città di Nisiros. Ha una spiaggia di sassi riparata da alte scogliere.

Sagre e feste
Poiché gli abitanti dell'isola amano molto il folklore, le loro feste sono avvincenti così come i matrimoni tradizionali. Ti segnalo la Pasqua, il 15 agosto e la festa di Aghios Ioannis a fine agosto.