• Capoluogo: Megalo Chorio
  • Abitanti: 400
  • Superficie: 63 km²
  • Porto: Livadia
  • Aeroporto: no
  • Trasporti pubblici:
  • Noleggio auto e moto:
  • Campeggi: no

Tilos (dal greco Τήλος) è un'isola del Dodecanneso situata tra Kos e Rodi. La si raggiunge solo via mare, ad esempio dal porto greco del Pireo (220 miglia marine), da Rodi (22 miglia marine) o da Kos (35 miglia marine).

Ha una superficie di 63 km² e una popolazione di 400 abitanti circa.

L'isola è di origine vulcanica e ha coste molto frastagliate. Sul suo territorio, prevalentemente roccioso, sono presenti montagne, colline, piccole valli e diversi corsi d'acqua. Nelle zone pianeggianti è fertile e ben coltivata. Grazie soprattutto alla presenza di acqua, molte varietà di uccelli ed animali trovano rifugio sull'isola. Il monte più alto è il Profitis Ilias (651 metri).

Gli abitanti si dedicano soprattutto all'agricoltura, all'allevamento, ad un po' di turismo e si prodigano per mantenere vive le loro tradizioni. Ottimo il miele prodotto sull'isola.

Il capoluogo dell'isola è Megalo Chorio mentre il porto principale è Livadia.

Una strada in discrete condizioni collega i luoghi principali dell'isola. Esiste un ridotto servizio autobus oltre ad alcuni taxi e ai noleggiatori di auto o scooter.